Berlino 1989: il suono dei muri che cadono.

218919_original
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Quando il muro di Berlino fu abbattuto, le note di Bach vennero sparse tra la polvere e le lacrime dei presenti, tra i mattoni e le macerie, grazie al violoncello di Rostropovich.
Le immagini del grande maestro che suona sui resti del Muro sono impresse nella memoria di ogni uno di noi.
rostro_berlin1989La Città di Torino con la Fondazione per la Cultura Torino e la Società Italiana del Violoncello ha organizzato il NOVE NOVEMBRE 2014 al Teatro Regio , un concerto spettacolo per i 25 anni della caduta del muro di Berlino, Lo spettacolo è stato trasmesso in diretta su RAI 5. Protagonisti dell’evento i 100 Violoncelli.
 
 
berlin-flag
Back to Top
UA-48836328-1