Partecipa alla
prossima reunion!
Milano 23-25 maggio 2014

Dal 23 al 25 maggio 2014, 1 100 Violoncelli guidati da Giovanni Sollima si riuniranno per la terza volta. La location scelta per quest’anno è Milano, nell’iperbolico e futuristico spazio della Triennale e del suo teatro interno: Il Teatro dell’Arte.

IMG_1732Per partecipare alle reunion bisogna compilare il form d’iscrizione. Per iscriversi all’evento bisogna versare la quota d’iscrizione, con la quale l’Associazione potrà provvedere al tuo pernottamento a Milano in strutture convenzionate. Anche i pasti sono compresi in questa cifra di 30 euro al giorno. L’importo totale è quindi di 90 euro. Chi conosce il costo della vita a Milano, può comprendere che si tratta di un contributo quasi simbolico.

Questa quota partecipativa è una forma di sostegno per realizzare l’iniziativa ed è un incentivo a vivere l’esperienza tutti insieme, giorno e notte, pranzo cena e colazione.

Schermata 2014-03-28 a 13.00.31L’evento è sostanzialmente no-stop (circa 72 ore consecutive). Sono previsti blitz metropolitani dal Parco Sempione a vari luoghi-simbolo del centro storico. Se non sei capace di suonare il tuo violoncello in piedi ti consigliamo di portare con te un seggiolino da campeggio portatile, e anche una luce frontale da montagna per consentirti di leggere la musica al buio. Porta con te anche il tuo leggio. Potrebbe essere fondamentale. Le parti sono sostanzialmente segrete (perchè vengono preparate poche ore prima dell’incontro) ma ti manderemo alcuni spartiti per aiutarti a prendere confidenza con la musica una volta che avrai completato l’application. Il raduno a Milano presso la Triennale (Teatro dell’Arte) è previsto per le ore 13.00 del 23 maggio 2014, con un primo concentramento facoltativo (con relativa performance) alla Stazione Centrale intorno a mezzogiorno.

Schermata 2014-03-28 a 13.04.28

Note:

  1. Eventuali variazioni di programma e di orari ti saranno tempestivamente comunicati via mail.
  2. I concerti e le prove saranno registrati audio/video, probabilmente pubblicati o mandati in onda in diretta dalle radio e dalle tv che seguono l’evento. Per questo è necessario compilare e firmare una liberatoria e inviarla nel form di iscrizione. La registrazione all’evento sarà ultimata al momento della consegna di tale liberatoria firmata in calce il 23/05/2014 a Milano.
  3. C’è un limite massimo al numero dei partecipanti. Pertanto l’organizzazione si riserva il diritto di cancellare qualsiasi iscrizione con il pieno rimborso immediato della quota di partecipazione.
  4. A seconda che tu abbia più o meno di 18 anni ci sono due differenti tipologie di iscrizione. Clicca uno dei due link seguenti per iscriverti alla reunion

Iscrizione per maggiorenni Iscrizione per minori

LABORATORIO

6/11 ANNI

L’Apprendista Liutaio

Per costruire un violoncello

 

A cura di Società Italiana del Violoncello e CRT Milano

Ideato e condotto da Museo del Violino di Cremona – sezione didattica

liutai

orario: a partire dalle 17,00
rivolto a bambini 6/11 anni
durata: 1 ora e 1/2
n. massimo partecipanti: 20
costo: 8 euro

Un laboratorio per far incontrare musica, artigianato, design e forma.

I bambini saranno guidati in un’esperienza unica: giocando con legno, colla, pece e colori progetteranno e proveranno a costruire insieme un violoncello.

Saranno presentati materiali ed attrezzi di bottega relativi ai violoncelli – forme interne, ricci, manici, un violoncello aperto, … – e saranno illustrate le caratteristiche dello strumento.

Per concludere sarà proiettata l’animazione “Dove sono gli archi nell’orchestra?”, che racconta il rapporto tra il violino e gli altri strumenti, e saranno letti brani dalla storia “Liu-To”, bambino giapponese che sogna di vincere il famoso Concorso di Cremona… per essere il miglior costruttore al mondo.

Il laboratorio sarà condotto da Marco Fornasari, referente per la didattica del Museo del Violino, e da un liutaio professionista. Per ulteriori informazioni:

crt logo trasparente
 

Museo del Violino – Cremona

Al Museo del Violino è possibile scoprire cinque secoli di liuteria cremonese attraverso un incontro diretto con i grandi Maestri – il capostipite Andrea Amati ed i suoi discendenti, Antonio Stradivari, Giuseppe Guarneri “del Gesù” – ed i loro capolavori, seguendo una traccia equilibrata di arte e artigianalità, creatività e tradizione che dalle botteghe tardo rinascimentali giunge fino ad oggi.

Installazioni multimediali ed un ricco corredo di documenti consentono ad ognuno, dal bambino al visitatore esperto, di realizzare un percorso suggestivo e coinvolgente dove strumenti, suoni, profumi e immagini concorrono a dar forma a storia, sogni ed emozioni.

 

MdV orizzontale 400 

filippo.ai

Back to Top
UA-48836328-1